BBPR, torre Velasca, Milano (IT)

Edificio progettato dal gruppo di architetti milanesi BBPR (Banfi, Belgiojoso, Peressutti, Rogers) negli anni ’50. La Torre Velasca si colloca nella prima generazione moderna della vicenda architettonica italiana, ma al tempo stesso mantiene uno stretto rapporto col contesto milanese in cui sorge, dialogando in particolar modo col Duomo, i campanili della città, ma soprattutto col Castello Sforzesco. La torre, con la sua caratteristica forma “a fungo” si staglia nel cielo della città integrandosi con le emergenze tradizionali dello skyline, alto 99 metri, del centro di Milano: palazzi, torri, cupole, campanili; essa si rifà alla tradizione lombarda sia richiamando la mole ed il profilo dei torrioni, sia riproponendo la struttura del palazzo medievale che vedeva allineati su un piano arretrato i piani inferiori, generalmente adibiti a magazzini, laboratori o botteghe mentre i piani superiori, generalmente residenziali, sporgevano retti da mensole in legno o pietra. Ma il caratteristico profilo della torre la conseguenza di un lungo intrecciarsi di studi e ragionamenti che trovano il proprio fondamento nel cercare delle risposte logiche e funzionali alle condizioni spaziali entro cui si è dovuta inserire la torre, costretta in uno spazio ristretto alla base, ma libera di espandersi nei piani superiori, ai regolamenti edilizi che imponevano volumi specifichi a seconda delle destinazioni d’uso, ed alle esigenze del richiedente che preferiva una destinazione mista in vista del nascente Quartiere Direzionale destinato esclusivamente ad uffici per grandi aziende.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: